Sito ufficiale per il turismo in Svezia

Attività

10 top esperienze ecosostenibili in Svezia

In Svezia il primo quesito di ogni azienda o prodotto che nasce è "come essere sostenibile". La Svezia è inoltre la patria di Nature’s Best, il primo marchio ecologico europeo che garantisce la qualità di proposte e attività organizzate da tour operator eco certificati. Ti proponiamo qui 10 esperienze turistiche svedesi completamente ecosostenibili.
01. Dormi sotto zero all’Icehotel
Ice bar, Icehotel in Jukkasjärvi
foto: Asaf Kliger/Icehotel/imagebank.sweden.se

Nel piccolo villaggio di Jukkasjärvi, nel Circolo Polare Artico, da oltre 25 anni viene ricostruito il primo albergo di ghiaccio al mondo. Tutti gli inverni si prelevano i blocchi di ghiaccio giganti dalle acque cristalline del fiume Torne per creare  questa meraviglia architettonica ed artistica. In primavera i blocchi si sciolgono tornando al fiume. L’Icehotel usa solo energia che proviene da fonti rinnovabili, anche ora che rimarrà aperto tutto l'anno. Da questa estate sarà infatti possibile visitare il bar, la mostra di sculture ghiaccio ed alcune suite per il pernottamento. La temperatura sarà mantenuta sotto lo zero grazie ad impianti ad energia solare, che si avvarranno dei 100 giorni estivi in cui il sole non tramonta mai a queste latitudini.

02. Dormi sugli alberi nelle case di design del Tree Hotel
Tree hotel, Harads, Luleå, Lapland
foto: Lola Akinmade Åkerström/imagebank.sweden.se

Un'altra meraviglia architettonica costruita nel mezzo della natura selvaggia della Lapponia svedese è il Tree Hotel. Nelle foreste di Harads, vicino la città di Luleå, 7 casette disegnate da architetti famosi, sono tutte appese in sicurezza ai pini offrendo una vista mozzafiato della natura circostante. Un ufo, un nido d'uccello, un cubo di specchi ed una sauna a metri dalla terra sono alcune delle forme date dagli architetti scandinavi a queste casette progettate in modo assolutamente sostenibile dai materiali, alle rifiniture, alle tecniche di costruzione. Nei dintorni poi, a seconda della stagione, si possono praticare sleddog, pesca, kayak ed escursioni per vedere l’aurora boreale.

03. Vivi la cultura sami al Nutti Sami Siida
foto: Lola Akinmade Åkerström/imagebank.sweden.se

Rimaniamo ancora nel profondo nord della Svezia.  Se c’è qualcuno che sa come vivere in armonia con la natura questi sono i Sámi, popolazione indigena di Sápmi (la terra dei Sami) che vive da millenni al Circolo Polare Artico nel rispetto dell’ambiente. Anche i turisti possono condividere la loro filosofia alloggiando al piccolo centro Nutti Sami Siida e partecipando alle eco-escursioni con una guida locale. Il centro ha sede nella taiga a Jukkasjärvi, vicino l’Icehotel, e offre un gruppo di accoglienti cottage sulle rive del fiume Torne, circondati dalla foresta, dove il silenzio e la tranquillità regnano sovrane ed una settantina di renne si aggirano nei recinti vicino alle casette.  La sera,  la padrona di casa prepara a vista e serve la cena a base di prodotti a km zero, accompagnandola con racconti e storie sul cibo e la cultura sami. Esperienza certificata Nature’s Best.

04. In bicicletta e kayak sulla Costa occidentale
Kayaking, Långeskär, Bohuslän
foto: Henrik Trygg/imagebank.sweden.se

Slussen Pensionat, la piccola pensione piena di charme che si trova sulle rive dell'isola di Orust, sulla costa occidentale svedese, si distingue per la gestione con una particolare attenzione alla sostenibilità prefiggendosi di produrre meno rifiuti e meno consumo di acqua ed energia, e puntando sul riciclo, sul cibo biologico e prodotti igienici ecologici. L’organizzazione Swedish Welcome, che certifica alloggi ed esperienze sostenibili in Svezia, ha conferito a Slussen Pensionat il rating di “eccezionale”. I proprietari organizzano dei pacchetti ciclistici tra cui il “Da costa a costa” di tre giorni, dove si va alla scoperta di paesaggi stupendi sia sul lungomare, sia nell’entroterra dell’isola. Oppure si può scegliere un pacchetto “kayak e musica” e pagaiare tra le isole nelle acque considerate tra le migliori in Europa ascoltando musica dal vivo la sera.

05. Ostriche e astice all’Everts Sjöbod
Oysters, West Sweden
foto: Fredrik Broman/imagebank.sweden.se

Rimanendo sulla favolosa costa occidentale, per gli amanti del mare e dei frutti di mare raccomandiamo un'esperienza di pesca con i fratelli Karlsson. Appena 2 km a nordovest di Grebbestad, Lars e Per Karlsson hanno aperto l'Everts Sjöbod una vecchia rimessa di pescatori, trasformata in pensione di charme e ristorante. Qui puoi andare a pescare con Lars e Per nel meraviglioso arcipelago del Bohuslän che ti porteranno nei punti migliori per le nasse di astici o delle ostriche. Ovviamente, il frutto della pesca viene consumato seduta stante.  La stagione della pesca delle astici comincia il primo lunedì dopo il 20 settembre e il periodo migliore termina a dicembre. Anche questa è un'esperienza certificata Nature's Best.

06. Divertiti consapevolmente al festival musicale Way out West
foto: Rodrigo Rivas Ruiz/imagebank.sweden.se

Scendendo verso sud si arriva a Göteborg, la seconda città della Svezia, che ospita il grande festival musicale Way out West. È uno dei più famosi festival musicali europei ed è molto apprezzato sia per la sua predisposizione verso nuovi artisti che per il suo grande impegno nei confronti dell'ambiente. Il festival si svolge nel parco preferito dagli abitanti di Göteborg, Slottsskogen, che comprende vaste distese prative, piccole colline, una foresta e pascoli chiusi. Fin dalla sua istituzione, Way Out West ha ottenuto la certificazione ambientale dal Comune di Göteborg per l’attenzione dedicata ad alcuni aspetti importanti come la gestione e il riciclaggio dei rifiuti, il consumo di risorse e di energia verde. Inoltre tutto il cibo servito è vegetariano. .

07. Scopri la fauna nordica nei dintorni di Stoccolma
Nature reserve, Lovö, Ekerö
foto: Melker Dahlstrand/imagebank.sweden.se

Anche la prima città della Svezia è un esempio di sostenibilità, essendo stata riconosciuta come la prima European Green Capital già nel 2010. Stoccolma si trova immersa nella natura tra mare, lago e foreste. La fauna svedese, come alci, cervi e cinghiali, vive a meno di 30 minuti dal centro di Stoccolma. Le guide di Stockholm Adventure organizzano escursioni serali di 3 ore nella meravigliosa natura attorno alla capitale con l’obiettivo principale  di vedere gli animali selvatici. 
A Stoccolma si trova il primo parco nazionale urbano al mondo, chiamato Ekoparken, con una superficie di 27km2 di cui 8 km2 acquatici.

08. Soggiorno primitivo e safari alla fauna selvatica al Kolarbyn Eco-lodge
Wolfpack, Järvsö, Hälsingland
foto: Mikko Nikkinen/imagebank.sweden.se

Il pluripremiato ostello più primitivo della Svezia, Kolarbyn si trova a circa 2 ore nordovest da Stoccolma, nel Bergslagen, un’area rinomata per l’alta densità di taiga e laghi. La struttura ospita 12 capanne immerse nella foresta con dei letti grezzi, coperte di pelle di pecora e un camino in cui bruciare la legna che si riesce a procurare. Non ci sono né elettricità né acqua corrente. Ognuno prepara la propria cena e molti raccolgono funghi e bacche nel bosco. Le attività proposte sono passeggiate con la guida, corsi di sopravvivenza, safari all’alce e al castoro, escursioni notturne accompagnate dall’ululato dei lupi. È un'esperienza con il marchio Nature’s Best.

09. In zattera sul fiume più lungo della Svezia
Timber-rafting, Klarälven, Värmland
foto: Staffan Widstrand/imagebank.sweden.se

Il Klarälven, il fiume più lungo della Svezia (500 km), è ideale per le avventure in zattera organizzate da  Vildmark i Värmland nella provincia del Värmland, famosa per la sua natura grandiosa. È un’esperienza stupenda scivolare lungo il fiume in tutta tranquillità con la possibilità di vedere alci, castori e altri animali nelle vicinanze. Lo staff è a disposizione per spiegare come costruire autonomamente le zattere con tronchi e funi e dare consigli utili per realizzare il mezzo di trasporto e l’alloggio per gite di un giorno fino a una settimana. Si può scegliere di dormire in una tenda sulla zattera o sulla terraferma. Questa è un'esperienza con il marchio Nature’s Best

http://www.naturesbestsweden.com/

.

10. Relax e design naturale di Urnatur
Forest glade, Värmland
foto: Fredrik Broman/imagebank.sweden.se

Håkan Strotz e Ulrika Krynitz, i proprietari di Urnatur, descrivono così questo luogo mistico: ‘Accanto alla piccola fattoria, accogliamo i nostri ospiti in un eremo nella foresta, un lodge ecologico, un ritiro sugli alberi o un design hotel naturale… scegliete voi la definizione’. Sicuramente è un posto dove rilassarsi, ricaricarsi, riflettere e immergersi completamente nella natura, della foresta di Holaved a sud di Ödeshög, sulla sponda orientale del lago Vättern (Svezia meridionale). Il resort pluripremiato include la cabina del muschio, la tenda del lupo, il rifugio del carbonaro, il rifugio del cappello, il castello in aria e altre tipologie uniche di alloggio e spazi comuni. Intaglio del legno, pesca, raccolta di funghi e frutti di bosco, passeggiate, canottaggio ed escursioni in barca sono alcune delle attività proposte. È aperto da aprile a ottobre ed è un'esperienza con il marchio Nature’s Best.

.